Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed

La Uilcom vince le elezioni alla System House. E' Giuseppe Ielo il più votato


Le elezioni per il rinnovo delle Rsu alla “System House” di Reggio Calabria hanno premiato i rappresentanti della Uilcom. I lavoratori sono andati alle urne lo scorso otto aprile. L’affluenza è stata da record e Giuseppe Ielo, giovane ingegnere reggino, è risultato il primo degli eletti della lista Uilcom. Il segretario responsabile della Uilcom di Reggio Calabria Giuseppe Laganà, nel commentare i risultati ottenuti ha detto: “La coerenza paga sempre”.

Quattrocentosettanta lavoratrici e lavoratori su 556 aventi diritto al voto con una percentuale di votanti pari all’84,53% hanno democraticamente espresso il loro suffragio alle tre liste concorrenti eleggendo le sei Rus.

I voti validi sono stati 458, la Uilcom ha ricevuto 316 voti di lista   con una percentuale pari al 69 % di suffragi rispetto ai votanti ed in riferimento all’esito del voto con ratifica  da parte della commissione elettorale del 13.04.2016 ha visto elette 4 Rsu piene con un piccolo resto , la rimanenza dei Seggi è stata equamente ripartita fra Slc Cgil con 108 voti di lista ed una percentuale del 23,58% rispetto ai votanti  ed una Rsu eletta e Fistel Cisl con 34 voti di lista  ed una percentuale pari al 7,42 % di suffragi rispetto ai votanti ed una Rsu eletta.

In riferimento ai voti ottenuti la Uilcom esprime 2 rappresentanti su tre nominati ed il terzo va alla Slc Cgil.

Grande successo della lista Uilcom composta  da 10 lavoratrici e lavoratori, un grande successo personale quello dell’ingegnere Giuseppe Ielo, primo degli eletti della lista Uilcom e di tutte le liste concorrenti con 130 voti di preferenza, a seguire Vincenzo Galvano con 64 voti, Delia Vacalebre con 24 voti e Cristian Castellani con 21 voti.    

“Auguri alle Rsu neo elette ed agli Rls della nostra organizzazione – ha detto Giuseppe Laganà - adesso comincia il lavoro vero, tenuto conto che 316 elettori hanno dato mandato pieno alla ns Organizzazione perché siano  adeguatamente e degnamente rappresentati nel triennio a seguire”.     

L’Azienda System House, grande realtà produttiva in una provincia dove il tessuto industriale è fortemente indebolito,anzi quasi inesistente, dove 556 lavoratrici e lavoratori portano un reddito mensile alle proprie famiglie e   che a ns avviso dovrà continuare a crescere per offrire lavoro e nuove opportunità  alle giovani  ed ai giovani di questo martoriato territorio, è  stata teatro di  una giornata di grande democrazia,  in cui l’84,53 delle lavoratrici e lavoratori del Sito hanno  espresso democraticamente il proprio voto premiando un’Organizzazione Sindacale, la Uilcom con il 69% delle preferenze.

“Forti di ciò – ha detto infine il segretario responsabile - ripartiamo consapevoli delle responsabilità che seguiranno, la ns azione sarà nel triennio  fortemente votata alla tutela dei lavoratori che rappresentiamo e che hanno dato mandato a noi  per interagire con la parte  datoriale, finalizzando tutto ciò ad una auspicata ulteriore crescita e radicamento sul territorio reggino e calabrese di questa Azienda  per dare respiro ad un’economia soffocata  dalla mancanza di lavoro e dal fenomeno delinquenziale in aumento esponenziale. Grazie a tutti per la Fiducia accordataci, grazie a chi si è messo in gioco nella lista e non è stato eletto ed  a chi lo è stato, statene certi  non vi deluderemo”.

Mondo Uil

La UIL calabria cresce ogni giorno di più. E’ aumentato, infatti, il numero degli iscritti, sia lavoratori attivi che pensionati. La nostra presenza - tra sedi confederali e di categoria, patronato Ital, Caf e Centri Servizi - è oramai capillare nel territorio. Un risultato ottenuto grazie all’impegno dei nostri Quadri e Dirigenti ma soprattutto per la scelta di mantenere sempre l’autonomia del sindacato dagli schieramenti politici. L’unico obiettivo della UIL è quello di garantire e tutelare tutti i cittadini, nei posti di lavoro e fuori da essi, attraverso gli strumenti dell’azione sindacale: vertenze, accordi, tutela dei diritti e servizi.Questo facciamo. Speriamo che con l’apporto di nuovi iscritti si possa farlo ancora meglio.

Notiziario

Uil Nazionale

Tesseramento 2017