La Uil Calabria vicina a don Ennio Stamile per una Calabria che sia finalmente libera da prepotenti e criminali

La Uil Calabria è vicina a don Ennio Stamile. La vile intimidazione cui è stato fatto oggetto non può lasciare il segno, non può fermare l'opera riformatrice e liberatrice di don Ennio Stamile e di Libera.

Al coordinatore regionale dell'associazione antimafia, che ha condiviso con Cgil e Uil l'appello per il lavoro lanciato il 16 novembre dall'agorà della Cittadella regionale, diciamo, senza tentennamenti, che siamo dalla sua parte e dalla parte di coloro che lavorano per cambiare il destino di una terra maltrattata, vilipesa e offesa da una criminalità organizzata becera e senza scrupoli. Chi ha compiuto questo gesto ignobile e meschino, lo ha fatto nascondendosi nel buio, quelle stesse tenebre in cui, vorrebbe ricacciare l'intero territorio calabrese. A costoro la Uil Calabria dice con chiarezza che non potranno mai averla vinta, che non riusciranno nel loro intento. Allo Stato, invece, chiediamo uno sforzo straordinario di attenzione verso una terra che non può essere lasciata nelle mani di una isolata e violenta minoranza. La democrazia, la legalità deve vincere e questa terra, finalmente libera da prepotenti e criminali, deve ripartire grazie allo sforzo dello Stato e degli uomini e donne calabresi che come don Ennio Stamile, sognano una terra libera dalla ndrangheta e dal malaffare.
Santo Biondo, Segretario generale Uil Calabria

Mondo Uil

La UIL calabria cresce ogni giorno di più. E’ aumentato, infatti, il numero degli iscritti, sia lavoratori attivi che pensionati. La nostra presenza - tra sedi confederali e di categoria, patronato Ital, Caf e Centri Servizi - è oramai capillare nel territorio. Un risultato ottenuto grazie all’impegno dei nostri Quadri e Dirigenti ma soprattutto per la scelta di mantenere sempre l’autonomia del sindacato dagli schieramenti politici. L’unico obiettivo della UIL è quello di garantire e tutelare tutti i cittadini, nei posti di lavoro e fuori da essi, attraverso gli strumenti dell’azione sindacale: vertenze, accordi, tutela dei diritti e servizi.Questo facciamo. Speriamo che con l’apporto di nuovi iscritti si possa farlo ancora meglio.

Notiziario

Uil Nazionale

Tutte le novita' dal sito dell'Unione Italiana del Lavoro
Tesseramento 2017