Cerca nel sito

ULTIME NEWS

La Giunta regionale della Calabria fissi le priorità di un'agenda di fine mandato

Il 16 novembre Cgil, Cisl e Uil ritornano in piazza ad un anno di distanza dalla grande manifestazione che portò in piazza, sotto le finestre della Cittadella regionale, migliaia di lavoratori provenienti da tutta la Calabria Venerdì prossimo le organizzazioni sindacali faranno sentire la loro voce e, in questa occasione, lo faranno unitariamente. Cgil, Cisl e Uil, infatti, si sono ritrovate lungo quel percorso unitario - favorite in ciò dall'azione delle segreterie nazionali - che deve rappresentare un valore assoluto per mettere in campo questa azione di mobilitazione e programmarne delle altre. Cgil, Cisl e Uil della Calabria ritorneranno in piazza venerdì 16 novembre ...

leggi ancora

Statale 106. La Astaldi si impegna a completare l'opera di ammodernamento fra Roseto e Sibari

Si è svolta nei giorni scorsi, presso la sede di Astaldi Spa, una riunione con tutte le rappresentanze sindacali di categoria delle regioni in cui la società ha appalti diretti e/o in associazione temporanea con altre imprese. Durante l’incontro si è discusso della crisi economica che ha colpito l’importante impresa edile e del futuro dei cantieri che alla stessa fanno capo.

leggi ancora

Uil, Cgil e Cisl della Calabria all'unisono: lavoro, investimenti e crescita al centro delle politiche pubbliche

Le Segreterie Confederali Regionali di CGIL CISL UIL della Calabria si sono riunite, a Catanzaro, per un esame della situazione politico sindacale con particolare riferimento alla Legge di Bilancio 2019 che, pur nel tentativo di discontinuità col passato, manca di una visione strategica che sia capace di rilanciare la crescita e gli investimenti mettendo il lavoro e l’occupazione al centro delle politiche pubbliche.

leggi ancora

Il Def dimentica il Sud e la Calabria rischia di vedere allargarsi la sua distanza dal resto del Paese

La manovra economica presentata dal Governo Conte, pur andando incontro a quelle che sono da alcuni anni le richieste del sindacato, della Uil in particolare, pur puntando a forzare la mano con l’Europa rispetto al rapporto deficit/Pil, non può essere considerata una legge di bilancio rivoluzionaria rispetto alle precedenti. L’unico aspetto in parziale controtendenza rispetto al passato che può essere evidenziato, anzi, pare proprio essere lo scontro quasi personale fra il Consiglio del ministri italiano ed i rappresentanti politici ed amministrativi dell’Unione europea.

leggi ancora

La Calabria ha bisogno di politiche del lavoro e dello sviluppo concrete ed efficaci

La Calabria ha bisogno, al di là dei buoni propositi, di politiche del lavoro e dello sviluppo concrete ed efficaci. L’esito dell’incontro con la Regione sul Piano per il Lavoro, ci lascia perplessi sul merito e sul metodo del confronto. Se da una parte, infatti, possiamo considerare positivo il fatto che il neo assessore regionale al lavoro abbia deciso di riaprire e accelerare il confronto con il sindacato sui temi del lavoro, che deve rappresentare l’asse portante della auspicata ripartenza economica e sociale della Calabria, dall’altra, però, ci chiediamo da dove intenda partire la Regione per declinare un moderno e organico progetto sul lavoro.

leggi ancora

Fondi europei. L'appello della Uil: "La Regione Calabria eviti il disimpegno e convochi l'Ufficio del partenariato"

A quattro anni dall'inizio della programmazione comunitaria, gli atti dei Comitati di Sorveglianza e i principali indicatori economici e sociali suddivisi per Assi evidenziano come le risorse destinate al Por Calabria 2014/2020 siano state pianificate in parte ma, purtroppo, sino ad oggi la spesa certificata continui ad essere bassa ed insufficiente a trovare soluzioni alle tante emergenze della Calabria e ai tanti bisogni dei calabresi.

leggi ancora

UIL Web Tv

Pari Opportunità

UIL Web Tv